Archivi tag: inevidenza

BRUNORI SAS ANNUNCIA QUATTRO “CONCERTINI ACUSTICI” PER L’ESTATE 2020 DOPO LA VITTORIA AL TENCO E AI NASTRI D’ARGENTO

Brunori Sas è oggi uno degli artisti più stimati ed apprezzati della scena musicale. Il suo ultimo lavoro discografico, Cip!, si è aggiudicato la Targa Tenco 2020 per il Miglior Album in Assoluto. Ieri Dario Brunori ha vinto anche il Nastro d’Argento per la Migliore Colonna Sonora Originale per Odio l’estate, il film di Aldo, Giovanni e Giacomo con la regia di Massimo Venier.

Forte dei riconoscimenti ottenuti, e in attesa di vivere le emozioni del tour di presentazione di Cip! nei più importanti palazzetti italiani, Brunori Sas si prepara dunque a tornare sul palco con i suoi Concertini Acustici: gli eventi si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative vigenti e della sicurezza di tutti. Per l’occasione Brunori Sas suonerà in acustico il suo ultimo disco ed il meglio del suo repertorio con un piccolo ensemble di musicisti, variando la formazione di location in location per dar vita ad uno spettacolo mai uguale a sé stesso ma sempre, meravigliosamente, coinvolgente.

Queste le quattro date dei Concertini Acustici:

Sabato 11 luglio 2020 || Champorcher (AO) @ MusicaStelle Outdoor – SOLD OUT

Venerdì 24 luglio 2020 || Lugo (RA) @ Ravenna Festival – SOLD OUT

Domenica 26 luglio 2020 || Tarvisio (UD) @ No Borders Music Festival – biglietti disponibili da venerdì 10 luglio alle 10:00

Domenica 2 agosto 2020 || Monte Cucco (PG) @ Suoni Controvento

Qui il CALENDARIO COMPLETO del BRUNORI SAS TOUR 2020 – prodotto da Vivo Concerti:

Sabato 14 Novembre 2020 || Reggio Calabria @ PalaCalafiore

Mercoledì 18 Novembre 2020 || Ancona@ PalaPrometeo

Venerdì 20 Novembre 2020 || Jesolo@ PalaInvent

Domenica 22 Novembre 2020 || Assago@ Mediolanum Forum – SOLD OUT

Martedì 24 Novembre 2020 || Casalecchio di Reno@ Unipol Arena

Giovedì 26 Novembre 2020 || Firenze@ Nelson Mandela Forum – SOLD OUT

Domenica 29 Novembre 2020 || Torino@ Pala Alpitour

Martedì 01 Dicembre 2020 || Roma@ Palazzo dello Sport – SOLD OUT

Giovedì 03 Dicembre 2020 || Napoli@ Teatro PalaPartenope

Sabato 05 Dicembre 2020 || Bari@ Teatro PalaFlorio

ERMAL META – LE NUOVE DATE DEI LIVE NEI PRINCIPALI PALASPORT ITALIANI

A causa della gestione dell’emergenza COVID-19, che ha costretto l’Artista a rinviare l’uscita del suo nuovo album, in un primo momento previsto per il 2020 e ora posticipato nel periodo primaverile del 2021, le DATE LIVE di ERMAL META annunciate nei primi mesi del prossimo anno nei più importanti PALASPORT ITALIANI, vengono riprogrammate per dicembre 2021.


Questi attesissimi concerti, che segnano il grande ritorno sul palco di uno dei cantautori italiani più apprezzati, i cui ultimi tour hanno registrato ovunque sold out in tutte le più prestigiose venues, toccheranno, nel mese di dicembrele arene indoor delle principali città italiane.
Queste le nuove date del tour:
02 dicembre al PalaInvent di JESOLO (VE) (recupero del concerto del 3 marzo 2021)
04 dicembre al Pala Alpitour di TORINO (recupero del concerto del 13 marzo 2021)
07 dicembre al Nelson Mandela Forum di FIRENZE (recupero del concerto del 16 marzo 2021)
11 dicembre alla Unipol Arena di CASALECCHIO DI RENO (BO) (recupero del concerto del 22 marzo 2021)
13 dicembre al Mediolanum Forum di MILANO (recupero del concerto del 5 marzo 2021)
20 dicembre al Palazzo dello Sport di ROMA (recupero del concerto del 20 marzo 2021)

Entro il 30 settembre sarà comunicata la data di recupero del concerto inizialmente previsto al Pala Florio di BARI l’8 marzo 2021.
I biglietti già acquistati per gli show previsti a marzo 2021 rimangono validi per gli show di dicembre 2021.

Tutte le informazioni sui biglietti sono disponibili qui: https://www.friendsandpartners.it/elenco-concerti-spettacoli-annullati-o-rinviati
Ulteriori info: www.friendsandpartners.itwww.ticketone.it

I live di Ermal Meta sono prodotti e organizzati da Mescal, Friends&Partners e Vertigo.

TARGHE TENCO 2020: I VINCITORI

I VINCITORI  

MIGLIOR ALBUM IN ASSOLUTO

BRUNORI SAS – Cip!

OPERA PRIMA

PAOLO JANNACCI – Canterò

CANZONE SINGOLA

TOSCA – Ho amato tutto (scritta da Pietro Cantarelli)

INTERPRETE DI CANZONI

TOSCA – Morabeza

ALBUM IN DIALETTO

NUOVA COMPAGNIA DI CANTO POPOLARE –

Napoli 1534. Tra moresche e villanelle

ALBUM COLLETTIVO A PROGETTO

ex aequo

Note di viaggio – Capitolo 1: venite avanti…

Io credevo. Le canzoni di Gianni Siviero

DALLO STORNELLO AL RAP – LA SESTA EDIZIONE E IL LIBRO OMONIMO

Dopo aver lanciato gli artisti Cranio RandagioMirkoeilcaneEmilio Stella, i Lontano da quiSimone Gamberi e Nicole RisoElena Bonelli “La voce di Roma”  ideatrice del progetto DALLO STORNELLO AL RAP, torna alla ricerca di talenti che compongano nuovi brani in dialetto romano o in italiano con tema la città di Roma ma con una novità per questa 6°edizione, un focus sul Covid-19 che ha cambiato il nostro vivere quotidiano.

“Sarà un’edizione dedicata al ricordo delle vittime della pandemia di COVID-19” spiega l’artista Bonelli in diretta social “Sarà data maggiore attenzione ai brani che trattino questo tema”. L’obiettivo del contest non cambia: risvegliare nei giovani under 35 capacità artistiche volte a creare la nuova canzone romana in qualsiasi genere musicale, dal Pop, Rock, Folk, Melodico, fino al Rap. L’iscrizione è gratuita ed è possibile inviare i brani musicali fino al 31 Agosto 2020. Info sui premi e il regolamento sul sito www.elenabonelli.com.

Ma non è tutto: DALLO STORNELLO AL RAP è  NEL FRATTEMPO DIVENTATO anche un libro, sulla storia della musica di Roma e del Lazio (edito da Arcana- LIT EDIZIONI). Il saggio scritto da Elena Bonelli racconta l’arco storico musicale dall’antica tradizione degli stornelli fino alla nascita della vera canzone romana e alla sua evoluzione nei secoli fino al rap. Ripartono anche le presentazioni del libro che hanno avuto grande riscontro di critica e pubblico. I prossimi incontri con Elena Bonelli e la presentazione del libro saranno il 19 Luglio presso La Grottaccia di Ladispoli, dove sarà accompagnata dal chitarrista Giandomenico Anellino e regalerà al pubblico preziosi momenti musicali e il 24 Luglio ore 18:00 alla Libreria Feltrinelli di Euroma2 in Viale dell’Oceano Pacifico, 83 a Roma e sarà coadiuvata dagli interventi del giornalista Carlo Antini de “Il Tempo”.

Sono ambedue occasioni d’oro per i ragazzi che vogliano entrare nella storia della canzone romana di ultima generazione e per ascoltare in un’ora, come in un viaggio attraverso i secoli, la storia della canzone romana e dello stornello ed il perché quest’ultimo non è altro che il progenitore del rap di oggi. Tra  racconti, storia e musica ogni performance relativa a DALLO STORNELLO AL RAP è un tuffo nell’arco della storia della canzone romana, dalle origini ad oggi.

Alla conclusione di ogni appuntamento che porti questo titolo il pubblico si porta dentro di se un grande contenuto.

Tutte le novità sul progetto “Dallo Stornello al Rap” sul concorso e sulle presentazioni del libro saranno pubblicate sul sito www.elenabonelli.com e su tutti i social dell’artista.

PREMIO LUNEZIA NUOVE PROPOSTE 2020 – Il vincitore vola a New York e per i finalisti rotazione radiofonica su RAI Isoradio

Nell’anno più difficile per tutti gli eventi musicali, il Premio Lunezia onora il traguardo dei 25 anni con rinnovate opportunità per le Nuove Proposte. A causa dei noti fatti, date e luoghi della rassegna sono in dibattito e verranno resi noti prossimamente.  Anche il termine ultimo per potersi iscrivere al Lunezia Nuove Proposte è stato posticipato a Lunedì 20 Luglio. La sezione, diretta da Loredana D’Anghera, non ha conosciuto lockdown, confermando la partecipazione della RAI con Isoradio e offrendo al vincitore di essere ospite alla prossima edizione del “Festival della Canzone Italiana di New York”, che si svolgerà l’11 Ottobre al Master Theatre di Brooklyn, così come annunciato sui social da Beppe Stanco. L’attività di promozione dei finalisti e del vincitore vedrà anche altre opportunità sulle quali sta lavorando la direzione artistica. L’ultima serata sarà condotta da Savino Zaba (Rai). Le sezioni del Premio Lunezia Nuove Proposte 2020 sono: cantautori/interpreti, band, autori di testi, musicare i poeti (quest’ultima dedicata a Dante). Per nessuna di queste sezioni sono imposti limiti di età, per iscriversi è sufficiente fare capo al sito www.lunezia.it.

Per info telefonare dalle 17 alle 20 ai numeri: 347 3065739 – 328 5669549 – 347 2782390.

ANTONELLO VENDITTI e FRANCESCO DE GREGORI allo STADIO OLIMPICO di ROMA il 17 LUGLIO 2021

La data del concerto di ANTONELLO VENDITTI e FRANCESCO DE GREGORI allo STADIO OLIMPICO di ROMA, l’evento unico nel cuore della Capitale, prevista il 5 settembre 2020, a causa dell’emergenza sanitaria e alla luce delle relative disposizioni governative in tema di salute pubblica in merito ad assembramenti di persone, si terrà il 17 LUGLIO 2021.

VENDITTI & DE GREGORI cominciano a collaborare poco più che ventenni durante un viaggio in Ungheria, scrivono le loro prime canzoni insieme, per arrivare al comune esordio discografico con Theorius Campus dove Antonello incide “Roma Capoccia”, subito grandissimo successo, e Francesco “Signora Aquilone”. Un disco che sancì per entrambi l’inizio del proprio percorso artistico…. il resto è storia!

Due personalità differenti, ma affini. Due stature artistiche diverse, ognuna con la sua poetica. Dopo 50 anni VENDITTI & DE GREGORI torneranno insieme protagonisti sul palco dello Stadio Olimpico di Roma, nella loro città, là dove tutto iniziò.

I biglietti già acquistati per lo show del 5 settembre 2020 rimangono validi per lo show di sabato 17 LUGLIO 2021. Tutte le informazioni sui biglietti sono disponibili al seguente link: www.friendsandpartners.it/elenco-concerti-spettacoli-annullati-o-rinviati

NEK TORNA DAL VIVO CON DEGLI SPECIALI APPUNTAMENTI LIVE “SOLO: CHITARRA E VOCE”

Quest’estate, NEK Filippo Neviani torna a suonare dal vivo. Saranno poche date speciali, che lo vedranno sul palco da solo, chitarra e voce, per provare a lanciare un piccolo messaggio di ripartenza per il settore della musica in difficoltà a cui, anche grazie a questi concerti, arriveranno alcuni sostegni concreti.

I compensi dell’Artista di queste date verranno infatti devoluti al fondo per i lavoratori dello spettacolo di MUSIC INNOVATION HUB, un’impresa Sociale che ha lo scopo di supportare musicisti e professionisti del settore musicale in questo momento di crisi globale.

“SOLO: CHITARRA E VOCE”è questo il nome di questi concerti, in cui Nek sarà da solo con il suo pubblico e il suono delle corde del suo strumento, in una dimensione intima ed essenziale.

Così Nek ha annunciato queste date attraverso un post sui social: «Quest’estate dovevo fare un tour vero e proprio, ma abbiamo dovuto rimandare tutto, non c’era altra via.

Mi sono poi arrivate alcune proposte per suonare, naturalmente in condizioni diverse, e mi sono detto: “perché no?”.

Ho voluto coinvolgere Music Innovation Hub, una realtà che sta dando sostegno ai professionisti del mondo della musica attraverso un fondo dedicato, a cui darò anch’io un mio contributo, con i miei compensi di queste date.

Non sarà un tour, saranno poche occasioni speciali che mi faranno vivere il palcoscenico in una dimensione intima, semplice, essenziale.

Niente band, niente scenografie.

Vi guarderò negli occhi solo io con la mia chitarra.

Non a caso, questi appuntamenti, ho deciso di chiamarli “Solo: chitarra e voce”.

Non è facile oggi mettere in piedi dei concerti, e infatti resteranno pochi eventi, ma dove c’è la possibilità, io vado.

Oggi, poter dire di tornare a suonare sul palco per me è bellissimo. Ci vediamo in giro, se vorrete».

Questi al momento gli appuntamenti live confermati: martedì 28 luglio a PECCIOLI (PI) – ANFITEATRO FONTE MAZZOLA; giovedì 20 agosto a CASTIGLIONCELLO (LI) – CASTELLO PASQUINI; venerdì 21 agosto a FORTE DEI MARMI (LU) – VILLA BERTELLI.

Per tutte le info: www.friendsandpartners.it

RAPHAEL GUALAZZI – LE DATE DEL TOUR ESTIVO

A poco più di un mese dalla fine del lockdown Raphael Gualazzi annuncia le prime date di un tour estivo che lo vedrà esibirsi in contesti suggestivi, location all’aperto naturali e urbane che renderanno ancora più speciale questo ritorno alla musica.

Padrone del ritmo, visionario in testi ironici e introspettivi, Gualazzi presenterà sul palco i suoi grandi successi, oltre alle interpretazioni di repertorio jazz/blues internazionale a lui molto caro e ad alcuni brani del nuovo album “Ho un piano”, uscito a febbraio ed anticipato dal singolo “Carioca”, presentato in gara al Festival di Sanremo.

Il cantautore e compositore è tornato sulle scene dopo il successo dell’album Disco D’Oro “Love Life Peace” e del Platino di “L’estate di John Wayne”, e lo ha fatto unendo il suo mondo a quello di apprezzatissimi produttori come Stabber, i Mamakass, DADE, Federico Secondomè, Fausto Cogliati e al talentuoso arrangiatore Stefano Nanni.

Ne sono nati undici brani dalle infinite sfumature che parlano del presente attraverso una fusione tra musica urban, pop, elettronica, soul, vintage e africana, arrivando alla chanson d’autore, a marcette da teatro-canzone e a spettacolari omaggi a Rossini, Demetrio Stratos, George Gershwinche, Serge Gainsbourg, e Mina, che presentano ancora una volta un artista eclettico e poco incline alle maglie troppo strette dello spazio e del tempo.

In questo tour, prodotto da Massimo Levantini per JustmeLevarco, Gualazzi si presenterà in una doppia veste, in solo o in trio, confermando ancora una volta in teatro la qualità musicale, l’eclettismo, la forza interpretativa e l’eccezionale virtuosismo che lo hanno portato ad oltrepassare i confini italiani, arrivando a conquistare le vaste platee internazionali.

Ecco le prime date confermate:

27/06 Parco Villa Manin – Codroipo (UD) (prenotazioni esaurite)

26/08 Festival Villa Bertelli – San Vincenzo (LI)

04/09 Teatro Romano – Verona

Classe 1981, Gualazzi è uno dei grandi talenti della musica italiana all’estero. Dal trionfo in Francia di “Reality and Fantasy” (in vetta all’airplay e alle classifiche digitali) alla consacrazione all’Eurovision Song Contest dove espugnò il secondo posto, Gualazzi non ha smesso di essere apprezzato dal pubblico di tutto il mondo, con importanti tour in Europa ma anche in Canada e in Giappone (dove nel 2018 ha pubblicato “Best of”, una raccolta di successi).

Cantautore, compositore, arrangiatore, musicista e produttore, Raphael dopo gli studi classici al Conservatorio ha sempre sperimentato diversi generi musicali, dando vita ad uno stile personalissimo, tra stride piano, jazz, blues e fusion.

Quattro album all’attivo (Love Outside the Window – 2005, Reality and Fantasy – 2011, Happy Mistake – 2013, Love Life Peace – 2016) e tre Ep in Italia (sempre con la Sugar), Gualazzi ha pubblicato in tutto il mondo. Il suo ultimo lavoro, “Love Life Peace”, ha conquistato il Disco D’Oro e il suo singolo di traino “L’estate di John Wayne” è stato in vetta alle classifiche radiofoniche per settimane ed ha ottenuto la certificazione del Disco di Platino. Gualazzi ha composto anche per la tv e per il cinema.

GUARDA IL VIDEOCLIP DI “SCHIACCIACUORE” di NINA ZILLI feat. Nitro

Esce oggi su Youtube  il videoclip ufficiale di “SCHIACCIACUORE”il nuovo singolo di NINA ZILLI feat. Nitro dedicato a Madre Natura, che mette in scena un non-luogo animato in 2D in cui vengono rappresentati dei micromondi surreali e onirici attraverso immagini colorate e folli ambientazioni che descrivono il dualismo tra uomo e natura, un legame stretto e imprescindibile, ma anche complicato e burrascoso.

«Io e Nitro sottolineiamo il bello e il brutto di questo rapporto – racconta Nina Zilli. Facciamo uscire bolle di sapone dalle ciminiere e colonie di farfalle da una discarica per mostrare i due lati della medaglia: la bellezza del pianeta terra e i danni che abbiamo causato, con uno spirito però positivista, che guardi al futuro con un atteggiamento completamente nuovo».

Nel video, diretto da The Astronauts (Flavio Caruso e Matteo Ravalli), il testo e l’andamento ritmico della canzone si trasformano in elementi concettuali narrati attraverso un linguaggio figurativo accessibile a tutti, che costringe l’osservatore ad andare oltre ciò che l’occhio vede per mostrare una realtà “latente” fatta di contrasti. La clip stimola la riflessione di chi lo guarda sul tema ambientale in maniera efficace, ma leggera.

Scritta durante il lockdown, “SCHIACCIACUORE” è uscita il 5 giugno, Giornata Mondiale dell’Ambiente, seguita da un lyric video che mostra in time lapse la crescita della piantina “Schiacciacuore”, ripresa 24/7 attraverso una diretta su Youtube dalla sua germinazione al fiorire.

Il singolo anticipa un nuovo progetto e segna il grande ritorno di NINA ZILLI che, con l’energia e la positività che da sempre la contraddistinguono, racconta il mondo che la circonda, lasciando tra le righe un messaggio importante. Oltre ad essere una canzone d’amore, è la metafora di una riflessione più profonda sulla relazione tra uomo e pianeta terra. È la presa di coscienza di chi si rende conto di aver commesso degli errori in una relazione, così come nel nostro vivere, su un pianeta che chiede il nostro aiuto: un dialogo tra una Madre Natura in “tuta da ginnastica”, Nina, e l’uomo, Nitro, membro della Machete Crew, uno dei maggiori esponenti della scena rap italiana che ha da poco rilasciato il nuovo album “GarbAge”, che ammette le proprie colpe e si scusa per i suoi comportamenti.

“Bimbi per strada (Children)” – Ecco il video ufficiale di Fedez

È online da oggi, venerdì 19 giugno il video ufficiale di “Bimbi per strada (Children)”, il nuovo singolo di Fedez.

Il video, realizzato da Marc Tudisco e Antoni Tudisco e montato da Colomovie, vede figure in 3D design dai colori pastello che conducono lo spettatore in un viaggio visionario e allucinato, in cui spiccano il volto di Fedez e bambini che ballano in gruppo. I fratelli Tudisco son noti per essere giovanissimi art director che hanno collaborato alle campagne globali di brand quali Adidas, Nike e Google e con top international artist, oltre che al video di “Problemi con tutti (Giuda)”. Fedez si conferma quindi come uno degli artisti con la visione più innovativa, avanguardistica e non convenzionale del panorama musicale italiano, fin dai suoi esordi.

Scritto durante il periodo di lockdown degli scorsi mesi, “Bimbi per strada (Children)” vede il flow di Fedez muoversi sulla musica di “Children” di Robert Miles, vero e proprio brano icona degli anni ’90 che ha segnato un’intera generazione. Nel testo l’artista parla di una notte estiva indimenticabile, un sogno in cui il protagonista vuole perdersi in un’innocenza bambinesca e farsi travolgere da sensazioni che sembravano ormai dimenticate per lasciarsi alle spalle i problemi della realtà adulta.

Dopo una pausa dal mondo della musica, Federico torna con un nuovo singolo ufficiale. Con 6 album all’attivo, in tutta la sua carriera ha collezionato oltre 1,3 miliardi di streaming globali e ottenuto 57 dischi di platino. Nel 2018 è stato protagonista della data-evento “La Finale”, il concerto dei record con oltre 78 mila presenze che l’ha consacrato come il più giovane artista italiano ad esibirsi allo Stadio di San Siro a Milano. Il 2020 segna il suo atteso ritorno con la collaborazione al brano “Le Feste di Pablo” di Cara e la pubblicazione di “Problemi con tutti (Giuda)”.